Come adattarsi al futuro del lavoro: Lavoro ibrido ed esperienza dei dipendenti

Lavoro da casa

Sempre più dipendenti combinano il lavoro da casa con un giorno in ufficio alla settimana. Ora che, soprattutto durante e dopo la pandemia COVID-19, ci siamo tutti abituati a conversazioni e riunioni virtuali, abbiamo visto che questo può essere lo scenario ideale per molte organizzazioni. Alcune organizzazioni mostrano un notevole miglioramento della loro Employee Experience da quando lavorare da casa è diventato "la nuova normalità". Questo comporta diverse sfide in materia di risorse umane e di comunicazione per la vostra organizzazione. Tradizionalmente tutti i dipendenti sono "in" e quando volevamo condividere o annunciare qualcosa chiedevamo loro di unirsi al ristorante aziendale. Se c'è una cosa che, dal punto di vista dell'esperienza dei dipendenti, la pandemia ci ha insegnato è che un futuro con una forma di lavoro ibrida sarà qui per restare.

La differenza più grande nel lavorare da casa rispetto al lavorare in una sede fisica è gestione del tempo. Lavorando da casa siamo vicini ai nostri cari e possiamo tranquillamente uscire per una passeggiata nel parco in una giornata di sole e finire il lavoro in serata. Potremmo discutere se questo sia appropriato all'interno dell'orario di lavoro, ma il fatto è che l'Employee Experience è proprio questo: alla fine siamo tutti al lavoro per darci uno scopo e una vita significativa, quindi dovremmo accettare il fatto che queste due cose sono legate l'una all'altra più che mai. In altre parole, per dirla in modo diretto: Non torneremo mai alla "vecchia normalità" in cui tutti i dipendenti salite in ufficio alle 8.30 e scendete alle 17.00.


Assicuratevi che i dipendenti siano collegato; sia che lavorino a distanza o in loco.


Ora che ci rendiamo conto che questo è il futuro del lavoro, dovremmo assicurarci che il nostro le organizzazioni si adattano a questo futuro modo di lavorare. Ad esempio: Siamo abituati ad alcune "tradizioni" e "regole" in ufficio o in cantiere, mentre non ci sono regole così ferree quando si lavora da casa. Certo, stiamo parlando della casa di un dipendente, ma d'altra parte ci si aspetta che fornisca prestazioni eccellenti, non è vero? Per fare questo, avviare la conversazione con tutti i dipendenti. Come si sentono a lavorare da casa e come si sentono a raggiungere gli obiettivi dell'organizzazione. Assicuratevi di ascoltare chiunque all'interno dell'organizzazione e di dare forma a linee guida rinnovate: "Un futuro modo di lavorare: da casa e/o in ufficio". In questo modo chiarirete a tutti i dipendenti e alla vostra organizzazione la vostra posizione su questo argomento. Permette a voi e ai vostri colleghi sentirsi a proprio agio scegliendo di lavorare nel modo che preferiscono.

Ecco alcune linee guida per una cultura del lavoro ibrida:

  • Descrivete gli strumenti che i dipendenti ricevono e di cui hanno bisogno quando lavorano da casa e assicuratevi che tutti li ricevano.
  • Mettete una dichiarazione sul numero minimo di giorni lavorativi in ufficio e, in aggiunta, introducete una giornata del team una volta al mese; un giorno in cui ci aspettiamo che tutti i membri di un team siano in ufficio. Assicuratevi che tutti i singoli dipendenti condividano uno dei loro risultati o esperienze in quella giornata, per farli sentire orgogliosi, per far capire loro su cosa hanno lavorato i loro colleghi e per tenerli impegnati (ancora di più!).
  • Creare due blocchi di tempo in cui si prevede che tutti i lavoratori siano online in un giorno lavorativo. Ad esempio: Quando avete una giornata lavorativa, siate online dalle 10.00 alle 10.30 e dalle 15.00 alle 15.30. In questo modo si assicura che i dipendenti siano sempre in grado di aggiornarsi a vicenda e si favorisce la struttura e la disciplina del lavoro.
  • Stabilite una struttura chiara per la retribuzione del lavoro quando si viaggia, si lavora da una sede fisica e si lavora da casa. L'ideale sarebbe compensare tutti i dipendenti, sia che lavorino da casa sia che lavorino in una sede fisica, e inoltre compensare le spese di viaggio effettive. Anche una tazza di caffè a casa ha un costo, non è vero?
Come adattarsi al futuro del lavoro: Lavoro ibrido ed esperienza dei dipendenti

Ti piace questo post? Condividetelo sui vostri social

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.